EcoIntense, risultato di esercizio positivo

24.02.2016

Forte crescita del produttore di software per la sicurezza sul lavoro e tutela ambientale

Il produttore di software EcoIntense registra un bilancio positivo per l’anno 2015. Nel quarto trimestre dello scorso anno, la società ha fatto segnare un aumento degli ordini pari a circa l’80% rispetto al trimestre precedente. Fra i nuovi utenti, si annoverano piccole, medie e grandi imprese operanti prevalentemente nei settori automotive, metallurgico, alimentare, fornitura e smaltimento. “Il boom di nuovi clienti prosegue a inizio 2016 e prevediamo che questo trend positivo perdurerà”, afferma l’Amministratore Markus Becker.

Negli ultimi dodici mesi, inoltre, EcoIntense ha notevolmente potenziato l’organico, che attualmente conta circa 70 dipendenti. Presso la sede centrale di Berlino, il team sviluppa il software web EcoWebDesk per sicurezza sul lavoro, gestione ambientale e sostenibilità. Nel 2015 si è registrato un grande aumento nella richiesta di questo software flessibile, fornito nella pratica soluzione a noleggio Saas (Software as a Service). Nel sondaggio annuale, gli utenti hanno riconfermato la chiarezza e facilità d’uso di EcoWebDesk. In considerazione della diffusione sempre maggiore del software a livello internazionale, EcoIntense ha deciso di aumentare progressivamente anche il numero di lingue disponibili per l’interfaccia. A tedesco, inglese, cinese, spagnolo, portoghese e ceco si aggiungeranno nel 2016 ulteriori lingue.

Da ottobre 2018 EcoIntense ha il nome Quentic. Nel corso di questo processo, anche il software EcoWebDesk è stato ribattezzato Quentic.
 

Scarica il comunicato stampa del 24.02.2016 (PDF, 363 KB)