Bilancio annuale: l’azienda cresce nonostante il coronavirus

02.03.2021

Quentic, leader nella fornitura di soluzioni software e di servizi per la sicurezza sul lavoro, per la gestione dell’ambiente e della sostenibilità, ha alle spalle un 2020 di successo nonostante l’emergenza legata al coronavirus. Nell’anno appena trascorso l’azienda è stata infatti in grado di portare avanti la sua ambiziosa strategia di crescita riuscendo anche  a creare un ambiente di lavoro sicuro e attraente per talenti provenienti da tutta Europa. 

Supportare le aziende durante la pandemia tramite processi HSE digitalizzati 

Anche se gli effetti della turbolenza economica continuano a lasciare il segno, Quentic è riuscita ad acquisire ben 100 nuovi clienti, che hanno introdotto con successo il software HSE nei loro processi aziendali. L’azienda ha registrato uno sviluppo particolarmente positivo anche a livello internazionale, con una forte espansione all’inizio del 2020 e l’apertura di nuovi uffici in Francia, Spagna, Italia e Svezia. Nonostante il forte impatto della pandemia di coronavirus, l’acquisizione di nuovi clienti è proseguita in tutti i Paesi. Tra i nuovi clienti in Europa figurano Campari Group, thyssenkrupp Electrical Steel e l’Istituto tedesco Fraunhofer, specializzato nel riciclaggio dei materiali secondo la strategia IWKS.  

La piattaforma integrata e la Quentic App aiutano le aziende di tutti i settori a definire in modo sicuro i processi interni relativi a sicurezza sul lavoro, tutela ambientale, compliance e gestione dei rischi. «Ovviamente ci sono state numerose incertezze anche da parte dei nostri clienti, ma lo scorso anno temi come la sicurezza e la salute sul lavoro si sono rivelati di centrale rilevanza sia per le aziende, sia per l’opinione pubblica. Allo stesso tempo, i requisiti in materia di protezione del clima e di gestione ambientale stanno diventano ancora più stringenti. Quentic si sta quindi impegnando nel supportare le imprese ad affrontare al meglio questo momento di crisi», spiega Markus Becker, co-fondatore e CEO di Quentic.  

Responsabilità e diversità rendono Quentic uno dei migliori datori di lavoro del settore 

Quentic ritiene particolarmente importante sostenere i propri dipendenti durante la pandemia. «Abbiamo fatto tutto il possibile per aiutare i nostri colleghi ad affrontare le sfide dello smart working. L’impegno dimostrato da tutti durante il periodo di emergenza è stato notevole», ha confermato Markus Becker.  

L’azienda ha approfittato dell’anno appena trascorso per unire sotto lo stesso tetto crescita, misure anti-covid e responsabilità e fare così la differenza come datore di lavoro. Alla fine del 2020, le due sedi berlinesi si sono unite e trasferite in un nuovo edificio. Gli ampi spazi, insieme ai dispositivi mobili, consentono di lavorare in modo sicuro sia in ufficio, sia in modalità smart working, lasciando ampio margine per un’ulteriore crescita. Infatti, sempre nel 2020, Quentic ha visto crescere sia il suo team locale che quello internazionale.  

Inoltre, un’indagine interna ha confermato Quentic come datore di lavoro attraente per i talenti di tutta Europa. A seguito di una verifica riguardante il grado di soddisfazione dei dipendenti e la cultura aziendale, l’impresa è stata insignita ancora una volta del riconoscimento “Great Place to Work”. «Quentic si distingue per la sua cultura aziendale aperta, fiduciosa e basata sul sostegno. Vogliamo dare spazio a diversi punti di vista: questa è la nostra cultura fin dalla fondazione e continueremo a rafforzare questi valori», sottolinea Becker. Quentic ha voluto sottolineare ulteriormente come un ambiente di lavoro privo di pregiudizi e permeato di positività sia una delle esigenze principali dell’azienda, firmando nel 2020 anche la Carta della Diversità.  

Immagini per la stampa

Markus Becker, CEO di Quentic
RGB | JPG | 1400x840 Px | Fonte: Quentic GmbH 

Chi è Quentic 

Quentic è uno dei principali fornitori di soluzioni Software as a Service (SaaS) operanti sul mercato HSE e CSR europeo. L’azienda con sede centrale a Berlino, in Germania, impiega più di 250 dipendenti. Inoltre, conta succursali in Germania, Austria, Svizzera, Finlandia, Svezia, Danimarca, Belgio, Paesi Bassi, Francia, Spagna e Italia. Oltre 800 clienti hanno scelto la soluzione informatica di Quentic per rafforzare la loro gestione HSE e CSR.  

Formato da dieci moduli liberamente abbinabili, il software online abbraccia tutti gli aspetti relativi a sicurezza sul lavoro, rischi e audit, supervisione dei lavori, incidenti e segnalazioni, sostanze pericolose, compliance, training online, processi, gestione ambientale e sostenibilità. Con contenuti formativi e valutazioni del rischio pronte all’uso in combinazione con i moduli Sicurezza su lavoro e Training online, Quentic sostiene attualmente numerose aziende nell’implementazione di nuovi standard di sicurezza sul lavoro per affrontare la pandemia di COVID-19. La piattaforma, inoltre, supporta sistemi di gestione completi certificati a norma ISO 14001, ISO 50001 e ISO 45001. 

Markus Becker, CEO di Quentic

X